LeShow Istanbul tutto quello che c’è da sapere

LeShow Istanbul: un nuovo punto di riferimento mondiale per il settore pellicceria

LeShow Istanbul è una fiera internazionale nuova di zecca dedicata al mondo della pellicceria: riunisce produttori, grossisti, negozi, designer e coinvolge persino i consumatori finali.

Oggi vi voglio quindi raccontare della prima edizione di questa fiera, che ha avuto luogo tra il 24 e il 26 gennaio e che ha riunito oltre 130 espositori provenienti da 13 Paesi: Canada, Danimarca, Francia, Germania, Hong Kong, Ungheria, India, Pakistan, Federazione Russa, Serbia, Slovenia, Turchia e Ucraina. Ma c’è di più: all’edizione inaugurale di LeShow Istanbul hanno partecipato anche 10 fashion designer turchi e 7 istituti universitari, che hanno colto l’occasione per mostrare a oltre 5.000 visitatori internazionali le collezioni d’alta moda realizzate dai propri studenti.

Il tutto, coronato dalla presenza di special guests d’eccezione…come Alia Khan, presidentessa dell’Islamic Fashion & Design Council (IFDC). Oppure Irena Grahovac, una fashion designer serba dal talento straordinario. E poi c’ero anche io! Sono davvero molto grata per aver avuto la possibilità di visitare una fiera incredibile, ricca di spunti e di professionisti straordinari come LeShow Istanbul. La ricorderò sempre come un’esperienza davvero bellissima e molto utile, che mi ha consentito di scoprire tante realtà che ancora non avevo avuto modo di conoscere oppure anche solo di vedere da vicino. Le idee, il lavoro, il talento: tutte cose che trovano il loro contesto ideale in eventi come LeShow Istanbul. Secondo me, infatti, le fiere di settore si confermano sempre il modo migliore per tenersi aggiornati sui protagonisti del cambiamento, dell’innovazione e della creatività nel mondo della moda, così come sono l’occasione perfetta per intercettare nuovi trend. Lo scambio culturale mi arricchisce sempre moltissimo! Amo parlare con le persone, fare nuove conoscenze e scambiare opinioni con chi magari la pensa diversamente da me, e da cui quindi posso imparare qualcosa di nuovo. Mai precludersi nulla o essere prevenuti! La “differenza” e la “diversità” sono sempre così arricchenti!

A partire da gennaio 2019 è stato quindi inserito nell’agenda internazionale del settore pellicceria questo nuovo appuntamento immancabile. La possibilità di osservare da vicino la straordinaria prima edizione di LeShow Istanbul è stata per me molto preziosa: un’opportunità del genere è davvero unica per poter approfondire la conoscenza della creatività e dei talenti locali turchi così come internazionali, applicati al mondo del leather & fur. Per me (e per il mio lavoro di consulente di settore) è fondamentale essere sempre aggiornata su quello che di nuovo succede nel mondo.

Ma l’edizione 2019 di LeShow Istanbul ha offerto ai partecipanti e visitatori qualcosa di davvero speciale: è stato infatti presentato un “Int’l Buyer Programme”. Si tratta di un’iniziativa e un progetto molto interessante: l’obiettivo di questo programma è stato lanciare e costruire nuove iniziative di cooperazione a livello internazionale, attraverso un utilizzo mirato degli enormi volumi commerciali di cuoio e pelliccia disponibili sul mercato globale dell’industria della moda. Nell’ambito di questa iniziativa, e per un totale di 358 protagonisti internazionali, sono stati ospitati moltissimi buyer provenienti da 25 Paesi: Argentina, Armenia, Australia, Bielorussia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Egitto, Georgia, Germania, Grecia, Italia, Kazakhstan, Marocco, Paesi Bassi, Pakistan, Portogallo, Repubblica del Sud Africa, Tatarstan, Federazione russa, Regno Unito, Stati Uniti d’America, Arabia Saudita, Serbia, Ucraina e Vietnam. Tutti loro hanno avuto l’opportunità di partecipare a questo programma, accedendo quindi alla possibilità di cominciare a costruire una vera e propria rete di fornitori del settore moda (con focus sul mondo della pelle e della pelliccia). E a livello realmente globale. Un’idea e un’iniziativa che trovo davvero utile ed estremamente lungimirante.

Per quanto riguarda me, invece, la mia visita a LeShow Istanbul si è trasformata nell’occasione perfetta aper concentrarmi sulla scoperta di nuovi brand sostenibili, approfondendo la mia solita ed instancabile ricerca di abiti realizzati con queste specifiche caratteristiche. Ho anche girato un video, lo potete vedere qui: con queste riprese ho voluto preparare per voi una specie di riassunto di quello che di più interessante ho trovato a LeShow Istanbul rispetto al tema della sostenibilità nella moda e nella pellicceria.

Il prossimo appuntamento “fur” in calendario? Le Show a Mosca! A maggio, i protagonisti mondiali della moda e della pellicceria si incontreranno infatti in occasione dell’edizione russa di Le Show. La 22esima Esposizione Internazionale di pelli e pellicce LeShow si terrà dal 14 al 16 maggio, presso il Complesso espositivo centrale della Russia “Expocenter” a Krasnaya Presnya.

Per chi non ne fosse già a conoscenza LeShow è una delle cinque esposizioni mondiali più importanti nel settore della pelletteria e della pellicceria. Si tratta di un progetto e di un evento la cui autorevolezza è confermata dall’Associazione mondiale dell’industria fieristica – UFI, un’istituzione che rappresenta una sorta di attestato di qualità per esposizioni come questa. In più, il certificato UFI non viene assegnato una sola volta – l’esposizione ha infatti luogo ogni anno, a conferma del fatto che questo evento viene organizzato all’insegna di parametri qualitativi e standard mondiali a livelli davvero altissimi.

Due edizioni imperdibili per un’unica (in tutti i sensi) realtà fieristica di grande qualità e rilevanza, e a livello globale.

Spero di essere riuscita ad incuriosirvi almeno un po’ riguardo questa fiera, perché io non vedo davvero l’ora di assistere alla prossima edizione di LeShow Istanbul!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *