CHIC 2018 cinque storie di successo

Chic 2018 cinque storie interessanti di brand internazionali

Chic Shanghai per il secondo anno consecutivo mi ha invitata a partecipare alla Fiera come Brand Ambassador. 

Chic Shanghai, la fiera più influente dell’Asia, è dedicata al textile e alle collezioni del prét â porter. Più di cinque milioni di visitatori hanno visitato Chic molti di questi asiatici, principalmente cinesi. Gli espositori invece arrivano da tutto il mondo. La Fiera è divisa per padiglioni dedicati alle varie nazioni, c’è naturalmente anche l’Italia come non manca il padiglione francese, altra capitale della moda e quello dedicata alla Germania più molti altri. Non posso non aprire una parentesi sui tanti brand della pellicceria e pelletteria che hanno partecipato a Chic provenienti dalla Turchia e dalla Grecia i cui espositori ho avuto il piacere di conoscere in passato e che ho rivisto molto volentieri.

Invece di scrivere le solite cose sulla Fiera ho pensato di raccontarvi storie vere di aziende internazionali che sono riuscite a posizionarsi bene in Cina.

Tutti i partecipanti a Chic naturalmente vogliono entrare nel mercato cinese! Anche i brand cinesi stessi partecipano a Chic per posizionarsi. Come sapete la Cina è piuttosto grande. La storia cinese del brand BALABALA è la più interessante pur non essendo la prima che leggerete, ma vi prego di non perdervela perchè è veramente una STORIA INCREDIBILE!

Nel padiglione dedicato al Brasile ho intervistato il team di Amazonas chiedendo loro cosa pensano do CHIC Shangha

Siamo molto felici di partecipare a Chic, partecipiamo da quattro anni ed ogni anno sviluppiamo nuovi contatti ed otteniamo nuovi clienti. Crediamo sia la piattaforma migliore per procurarci nuovi contatti e migliorare la nostra brand awareness in Cina e in Asia.

AMAZONAS è un brand giovane di scarpe beachwear e urban style tutto riciclabile nato nel 2011 in Brasile. L’azienda produttrice che é proprietaria del brand AMAZONAS è nel business da ben settantanni ed è una delle più grandi produttrici di scarpe con la colla al mondo.

La filosofia di AMAZONAS è molto interessante ed è basata sul “riciclabile”. Tutti i prodotti di AMAZONAS sono 100% riciclabili e sono fatti con materiali biodegradabili in cinque anni. Ho provato un paio di flipflap di gomma il cui materiale deriva da quattro bottiglie di plastica e le ho trovate confortevoli.

Dove trovare il brand? Il brand è venduto principalmente nel Middle East e nelle Filippine.

La parola chiave del brand è la passione” spiega Birgit Riekel CEO del brand.

 Il simbolo e logo di ESCORA è una chiave, la chiave della passione.

ESCORA detiene altri tre brand: Coco Cavaliere, Modemoiselle e Diamor.

ESCORA ha già due sedi in Asia: una a Shanghai ed una a Hong Kong. E’ un brand molto attivo: partecipa alle fiere più importanti del settore, è presente sul web e vende online anche via Instagram.

Uno dei pezzi più interessanti della collezione è sicuramente un body molto sexy che veste tutte le taglie.

ESCORA presta molta attenzione alle richieste del mercato cinese: ha infatti inserito all’interno della collezione vestaglie kimono che ricordano lo stile tradizionale cinese. Gli obiettivi futuri del brand riguardano l’espansione nei paesi arabi e curare la crescita nel mercato Cinese.

  • La terza storia è Italiana: si tratta di Manzoni24

MANZONI24 – CONDORPELLI: alta qualità, tagli minimali, eleganza, stile, leggerezza sono soltanto alcune delle parole che definiscono il brand.

Nel padiglione Italiano di Chic 2018 – LA MODA ITALIANA – ho intervistato Alessandro Zanini uno dei due fondatori di Condorpelli, l’azienda Milanese che detiene Manzoni24, brand di moda specializzato in capispalla che da poco ha lanciato una vera e propria linea d’abbigliamento tra I più chic ed eleganti d’Italia.  Avevo già parlato di Manzoni 24 in questo post cliccate qui per vederlo.

I capispalla di Manzoni24 si distinguono per la ricercatezza nello stile così minimale e raffinato, nell’utilizzo di altissimi materiali di qualità come il cachemire di Loro Piana e le pelli certificate – come volpi e visoni – provenienti dalle migliori aste del mondo. Manzoni 24 viene indossato dalle donne più chic d’Europa e d’Asia. Qui sotto alcune foto di due capi che ho indossato sia per la sfilata di Dior a Parigi, sia per venire qui a Chic Fair 2018.

Per maggiori informazioni riguardo a Manzoni24 cliccate qui.

 Concludo questa storia con una frase di Alessandro Zanini di Manzoni 24:

E’ da quattro anni che partecipo a Chic Shanghai, ogni edizione è una sorpresa per il numero di contatti sviluppati e potenziali clienti acquisiti. L’Asia e la Cina in particolare sono un mercato che ci interessa moltissimo. Chic e’ la migliore piattaforma per entrare nel mercato Asiatico!

Ci siamo siete arrivati alla storia più importante di Chic 2018

Le prossime due storie riguardano due brand completamente diversi ma così unici ed interessanti che ho passato quasi metà della mia giornata nei loro stand.

BALABALA da 20 a 4000 negozi!

BALABALA si legge come si pronuncia. Il direttore del brand per bambini Mr. Qi Junhua  ci spiega che per gli asiatici pronunciare il brand mette felicità, come pronunciare mama e papa…!

BALABALA è stato fondato 16 anni fa a Shanghai. La forza di questo brand sta nell’offrire diverse linee per bambini e bambine di ogni età. BALABALA ha partecipato quindici anni fa a Chic, quando la fiera si svolgeva a Pechino e a quei tempi il brand aveva soltanto 20 stores. Oggi BALABALA ha piu’ di 4300 negozi in Cina.

Mr. Qi Junhua il direttore di BALABALA sottolinea: LA MIA AZIENDA E’ CRESCIUTA CON CHIC!

NOME un brand cinese molto giovane con un concept piuttosto particolare: l’obiettivo è di proporre uniche esperienze offrendo prodotti per uomo e donna che riguardando il benessere e il digital sense come per esempio carica batterie del telefono dal design particolare e tutto ad un costo molto accessibile nonostante l’alta qualità. Prodotti che vengono realizzati da diversi designers tutti internazionali.

Chic Shanghai 2018 le foto

Photo gallery di Chic degli items che mi sono piaciuti di più e foto della fiera.

Per maggiori informazioni su Chic 2018 cliccate qui.

Ho avuto il piacere di essere ospitata al Fairmont Peace Hotel che si trova proprio davanti al the Bund.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *