Imagine Talents by Kopenhagen Fur – Primo giorno della mia esperienza

Da Kick by Kopenhagen Fur per il progetto Imagine Talents giorno uno

Cari Fur lovers

condivido con voi il primo giorno della mia esperienza con Kopenhagen Fur a Copenhagen per il proegetto Imagine Talents.  Di cosa si tratta?
La Kopenhagen Fur ha lanciato un nuovo progetto proiettato al futuro dedicato al mondo del fashion e all’innovazione.
Vi spiego meglio.
Il progetto si chiama IMAGINE TALENTS (chiamarlo PROGETTO è riduttivo, in realtà  è IL vero SOGNO di ogni studente)
La Kopenhagen Fur ha fatto arrivare ventun futuri fashion designers provenienti da scuole internazionali di Francia, Korea, Giappone, Cina, Danimarca, Uk. e ha dato a ciascuno di loro queste possibilità:
– creare un capo in pelliccia
– presentarlo durante la settimana della moda di Copenhagen, con sfilata in una location super moderna e 800 invitati
– esporre la pelliccia al Museo Internazionale di Copenhagen durante una mostra dedicata alla pellicceria dal 28 gennaio  al 1° febbraio
I designers al loro arrivo a Copenhagen sono stati trattati come principi:  hanno partecipato a un workshop riguardante il settore della pellicceria e delle pelli, un workshop che ha permesso loro di avere una visione del nostro settore a 360° consentendo anche di toccare con mano le materie prime.
Successivamente hanno effettuato una visita all’asta, da Kick, il Centro di design e comunicazione della Kopenhagen Fur,  hanno visitato un allevamento di visoni e molto altro.
Hanno potuto ammirare le bellezze della città, ma soprattutto hanno avuto la possibilità di stare col team della Kopenhagen Fur e Kick, di conoscerne i direttori e di avere un confronto diretto con loro, cosa che è sempre molto molto formativa.
Questo, in breve, quello che hanno fatto e proprio da qui voglio iniziare per raccontarvi day by day tutto ciò che è accaduto.
 

UNA SODDISFAIZONE GRANDE

La Kopenhagen Fur mi ha incaricata di comunicare non soltanto Imagine Talents  (condividerò un post con le interviste e le foto delle loro creazioni e il video della sfilata) ma anche una parte della Copenhagen Fashion Week.
Inutile dire che questo progetto non è stato per me soltanto motivo di soddisfazione ma anche di formazione perchè da loro c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare.

LA MIA GIORNATA

Al mio arrivo in Hotel, il Phoenix situato nel pieno centro di Copenhagen, mi sono cambiata d’abito e affidata alle cure di una bravissima truccatrice, Saira Khan, quindi mi sono recata da Kick dove ho avuto immediatamente un COLPO DI FULMINE per un gilet in pelliccia di visone tutto colorato con la scritta POP.

Non ho saputo resistere alla tentazione di fare subito uno shooting con Umberto Gorra il fotografo che mi ha seguito durante questa esperienza.

Ho avuto qualche meeting con il team di Kick e Kopenhagen Fur, abbiamo pianificato i video e i post e nel pomeriggio dopo aver conosciuto i ventun designers siamo stati da Kick nel suo Centro di Designer come vedete nelle foto.

Sempre nel pomeriggio abbiamo anche scattato lo Street style per Elle.

Questa splendida giornata si è poi conclusa con una cena collettiva al Tivoli Restaurant  dove si può gustare il sushi più buono della capitale danese con cui ho collaborato l’anno scorso vi ricordate? Cliccate qui

LADY FUR’S LOOK
Nelle foto indosso un look POP
Pelliccia Kick in visone
Jeans Avedon Skinny Alex Jeans 
DON’T MISS:
Non perdete le mie fashion storie su Grazia 
Non perdete lo street style del primo giorno della Copenhagen Fashion Week su elle.it
Guarda tutti i post con Kopenhagen Fur

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *