Imagine Talents. Il secondo giorno

Tantissime foto dedicate alla mia esperienza a Copenhagen con Kopenhagen Fur

Cari fur Lovers,

come promesso ecco il secondo post dedicato alla mia esperienza a Copenhagen con Kopenhagen Fur per il progetto IMAGINE TALENTS.

Per leggere il primo post  e scoprire di più su questo progetto cliccate qui.

Nelle foto che vedete mi trovo in una delle stanze di Kick con i ventun fashion designers partecipanti al progetto.

Quella  stanza in particolare è una delle mie preferite, potrei starci giorni interi. All’interno sono conservati tutti i campioni delle lavorazioni con pelli di visone e molte altre.

Per un designer poter visionare questi campioni può essere molto utile perché oltre a consentire loro di imparare nuove tecniche può risultare una vera e propria fonte di ispirazione per nuove creazioni.

Con la pelle da pellicceria non ci sono limiti: puoi colorare, tagliare, allungare, riutilizzare, assemblare fondi….. Guardate per esempio queste lavorazioni con pelle di foca Greenladic vendute in esclusiva dalla Kopenahgen Fur. La lavorazione 3D mi fa veramente impazzire. Guardate questo video riguardo alle pelli di foca  A proposito di pelli di foca seguitemi perché presto parlerò di Mark Tan uno degli stilisti che hanno sfilato alla Copenhagen Fashion Week proponendo appunto una collezione con pelli di foca.

Per il brutto vizio di voler raccontare troppe cose in unico post, ecco che sono di nuovo uscita fuori tema!

Torniamo al secondo giorno da Kick per il progetto IMAGINE TALENTS.

Nella mattinata i designers  hanno presentato la pelliccia da loro creata spiegando sia la lavorazione che le tecniche usate e nel pomeriggio hanno visitato un allevamento di visoni.

La sera c’è stato il grande evento: la Sfilata  (presto condividerò il Video e le foto con dettaglio delle pellicce dei giovani stilisti)

Avendo già visitato in passato l’allevamento di visoni ho preferito seguire i preparativi della sfilata.

Non vedo l’ora che sia domani per pubblicare il prossimo post.

Lay Fur

 

Foto: Umberto Gorra

Look: Maglia di lana KATE

Non perdete le foto di street style e l’articolo da me scritto su elle.it

Guardate tutti i post dedicati alla Kopenhagen Fur 

Guardate il video della Copenhagen Fashion Week passata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *