I vestiti di Beyoncé e quella pelliccia che ha fatto impazzire tutti

beyonce lemonade

­I vestiti di Beyoncé sono sempre di grande ispirazione: ammettiamolo la pop-star  è ormai un riferimento per tutte.

L’ultimo video-album Lemonade – trasmesso dalla HBO – in questo senso è stato un grande esercizio di stile.

E non vi stupirà, miei cari, scoprire che uno degli abiti di Beyoncé più discussi e imitati è proprio una pelliccia, quella indossata anche nella cover del disco.

Nell’ultimo video-album Lemonade, Beyoncé indossa un paio di pellicce, diverse fra loro, ma quella che ha mandato in pappa il cervello al pubblico e ai fashionisti è quella del brano Don’t Hurt Yourself.

Il suo look è piuttosto particolare, come il messaggio della canzone e del video: qui la pelliccia viene usata come una dichiarazione di indipendenza per le donne, soprattutto per quelle afroamericane.

Qui qualche idea look per replicare il look di Beyoncé
[show_shopthepost_widget id=”1818564″]

E la scelta dell’abito di Beyoncé per questo video dal forte retrogusto femminista è audace: sportswear come base e un cappotto over in pelliccia, in un parcheggio desolato, e con l’aria di una donna che non ha bisogno di uomini o approvazione: “And keep your money, I’ve got my own, Keep a bigger smile on my face, being alone”.

Il cappotto in pelliccia – introvabile ormai – è firmato Hood by Air, brand maschile piuttosto dark (anche troppo forse) che ha dedicato anche una linea alle donne molto androgina.

Ecco qui la foto della pelliccia di Beyonce che indossa sulla cover

beyonce pelliccia nel video lemonade

L’effetto di una pelliccia così importante viene amplificato dal resto dell’outfit: Beyonce indossa sotto un completo da palestra firmato Yeezy, la linea di un altro prezzemolino della musica e della moda, Kanye West, marito di Kim Kardashian

Qui vi propongo qualche altra alternativa per replicarlo.

[show_shopthepost_widget id=”1818579″]

E a proposito di pellicce indossate da Beyoncé: che ve ne pare di quella sfoggiata durante gli MTV Video Music Awards 2016? Anche qui la fur-mania per la cantante continua.

Beyoncé VMA 2016 pelliccia

 

 

Ma fra i vestiti di Beyoncé di Lemonade fra i più amati non c’è solo la pelliccia: nel suo video-album è già icona il suo abito giallo senape firmato Roberto Cavalli. Lei lo indossa mentre distrugge un intero isolato con una mazza da baseball: Girl Gone Wild!Vestiti Beyoncé: Roberto Cavalli

Nessun outfit della pop star nei suoi ultimi video è sbagliato: ma dietro una grande icona si nasconde una grande stylist, mica una donna può fare tutto da sola, anche se quella donna si chiama Beyoncé.

La stylist di Beyoncé si chiama Marni Senofonte, e invece che affidarsi ad un solo marchio – come accade praticamente sempre negli altri video musicali – ha deciso di mescolarne tanti insieme in base alle canzoni e ai video.
Gucci, Givency, e altre firme meno conosciute si amalgamano benissimo e raccontano storie di volta in volta diverse.
E le star che dopo l’uscita di Lemonade si sono ispirate agli outfit Beyonce sono tante: Kim Kardashian per uno shooting ha volontariamente copiato il look con pelliccia di Beyonce, mentre Rita Ora indossa addirittura lo stesso abito che la cantante indossa nel video manifesto Formation.

beyonce-quote

 

Insomma credo che questa prima parte del 2016 sia proprio l’anno della moda Beyoncé: non scordatevi infatti della sua linea di abbigliamento sportiva creata in collaborazione con Zalando, Ivy Park, che ha fatto venir voglia di fare sport o yoga anche alle fashioniste più pigre.
Fra i capi cult della collezione le t-shirt bianche e il body attillatissimo che sfido chiunque ad indossare senza trattenere per un attimo il respiro.

[show_shopthepost_widget id=”1818591″]

E voi quali dei vestiti di Beyonce bramate?

E qual è la pelliccia che preferite fra tutte quelle che vi ho proposto?
Fatemelo sapere nei commenti, sono curiosa di scoprire se abbiamo gli stessi gusti

pelliccia di beyonce nel suo ultimo singolo lemonade

abiti beyonce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *