Kastoria, quante emozioni e incontri speciali

Kastoria_2015-4-2

Furbazaar, Mark Kasakevich, Tasos Bourtsos e IFFK

Come scritto nel post precedente non sono riuscita a postare tutti i giorni ma ho condiviso la mia esperienza su SNAPCHAT. cliccate qui per vedere il post precedente.

Scrivo questo post con il cuore <3 che batte forte forte perchè ho provato tante fortissime emozioni tutte insieme grazie alle persone fantastiche che fanno parte del mio settore tanto amato e odiato: la pellicceria.

Come sapete sono andata a Kastoria principalmente per due ragioni:

– tre riunioni importantissime che ho avuto     senza interruzione fra il 5 e il 6

– La 40.esima edizione della fiera di Kastoria IFFK

Le Riunioni sono andate bene. Non posso svelarvi nulla per il momento. Abbiate ancora un po’ di  pazienza.

La fiera di Kastoria IFFK

Invece la fiera di Kastoria, a cui sono molto affezionata ma che ultimante sta avendo un po’ di problemi, non è andata bene ma neppure malissimo come tanti si aspettavano.

Da qualche anno in Grecia ci sono due fiere, quella di Atene a cui ho partecipato in modo molto attivo il mese scorso e questa di Kastoria che è presente da ben 40 anni.

Due fiere sono troppe, confondono gli espositori e i clienti. Anche il dispendio di energie, di tempo e di investimenti eccessivo.

Ma questo è soltanto un problema che si aggiunge a tanti altri. Uno dei più importanti è sicuramente la situazione economico-politica russ: già perchè i russi erano il main target della fiera greca. Proprio riguardo a questo argomento scriverò un posto molto dettagliato nei prossimi giorni. -.-

Ma a proposito di persone fantastiche voglio elencarvi quelle ho incontrato e perchè sono fantastiche.

Kopenhagen Fur e Kick

Ho trascorso praticamente tutto il mio tempo in fiera e anche le serata con il Team della Kopenhagen Fur. Ho legato tantissimo con Leonidas Boutin, responsabile del mercato Greco. A giugno tornerò a Copenhagen alla Kopenhagen Fur, quella che io amo chiamare MOM OF FUR e rivedrò tutti quanti. <3 <3 <3

Mark Kasakevich

Ho finalmente conosciuto Mark Kasakevich, un giovane imprenditore del nostro settore.  Erano mesi che ci seguivamo a vicenda su Facebook. Non sapevo fosse a Kastoria: è stata una bella sorpresa conoscerlo <3 <3 <3

foto fiera

Mark and I

 

Lui oltre ad essere un grande esperto del settore, un vero amante delle pelli come me é una bella persona.

Qualche mese fa ho dovuto fermare la produzione del mio campionario. Avevo perso gli investitori per lo sviluppo del mio brand. Ero disperata, non sapevo come fare, avevo bisogno di aiuto. Mark, che non avevo idea di chi fosse, mi scrisse un messaggio dopo aver letto questo post. Si era proposto di aiutarmi e nemmeno mi conosceva. <3

Nonostante l’azienda della sua famiglia sia una delle più importanti nel nostro campo lui è una persona estremamente umile e ricca di valori. <3 <3

Mark è cresciuto in mezzo alle pelli. La sua azienda è stata fondata nel lontano 1982 da Archie Kasakevich che emigrò dalla Russia verso il Canada con l’obiettivo di costruire un’azienda nel settore della pellicceria sfruttando ciò che aveva imparato dal suo babbo che a sua volta gli era stato tramandato dal nonno.

Non avete idea di quanto mi affascini il fatto che di generazione in generazione si portino avanti le aziende di famiglia. QUESTO E’ UN GRANDE VALORE perchè sono poche le famiglie in grado di tramandare il lavoro alle nuove generazioni. E poche sono le nuove generazioni in grado di portare avanti l’azienda di famiglia in modo esemplare.

Questo si verifica molto più frequentemente in Grecia e all’estero che non in Italia.

Archie Kasakevich iniziò la sua attività acquistando pellicce da nativi indiani e cacciatori e rapidamente comprese che si poteva chiedere molto di più a questo mercato. Quindi successivamente Archie ampliò l’azienda comprando e vendendo pellicce presso le più importanti aste e i più rinomati allevamenti di tutto il mondo. Con la caduta del muro di Berlino e la fine del comunismo, tornò in Russia. Oggi la sua azienda “Aquarius Furs” ha uffici a Toronto e Mosca ed è diventato uno dei fur leader più grandi e importanti del mondo.

Col tempo si sono espansi ed al momento si occupano anche di vendere collezioni di accessori, capi e arredamento in pelliccia col brand Furs Forever (pellicce per sempre) adoro =)

Mark ha studiato e lavorato presso le più importanti case d’asta, vive fra Mosca e Toronto e ha tanti progetti in tasca da sviluppare proprio nel nostro settore. <3 <3

fiera

Archie Kasakevich, Mark and I

FURBAZAAR

Con piacere ho rivisto i ragazzi di Furbazaar: Lasse, Daniel e Patrick che ammiro tanto e che ringrazio per aver creduto in me e per tutto il supporto che continuano a darmi. Vi voglio bene <3 <3

Per chi non avesse letto la mia esperienza passata con Furbazaar clicchi qui.

E proprio con i ragazzi di Furbazaar, che ho soprannominato “signorini FUR“, sono andata alla Festa di Manakas dove, seduta al nostro tavolo ho conosciuto Julie Marie Iversen con il suo team (tutte ragazze bellissime), Alkis Ballis di Balli, e una coppia greca proprietaria di un negozio super cool ad Atene Artemio Furs.

E’ stata una serata indimenticabile. Ho assistito all’esibizione dei balli tradizionali greci che ho scoperto mi piacciano da morire.

Fra pochi giorni rivedrò i ragazzi di Furbazaar nel nord della Danimarca a Hedensten dove ha sede il loro FUR shop online di articoli in pelliccia, il più grande del mondo:Furbazaar.com.

Qui sotto condivido una foto scattata durante la settimana della moda di Milano con una pelliccia proveniente da Furbazaar. Presto condividerò le pellicce indossate questo inverno prese su Furbazaar.com =)=)

furbazaar

Pelliccia : FURBAZAAR CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE ALTRE PELLICCE FANTATSICHE COME QUESTA

TASOS BOURTSOS

Alla festa ho incontrato un sacco di persone che conoscevo tra cui  Tasos Bourtsos il fratello più grande del mio amico Chris, ve lo ricordate? Avevo fatto con lui il corso di sorting alla Kopenhagen Fur. Tasos ed io abbiamo chiacchierato a lungo e nei giorni seguenti, nella sua super moderna azienda, (è la prima che si vede entrando a Kastoria) ho scoperto un sacco di cose che non sapevo, ad esempio: di un allevamento di visoni che presto andrò a visitare=) Anche la sua azienda Bourtos, specializzata in Swakara, è stata fondata tantissimi anni fa e il lavoro è stato tramandato di generazione in generazione. Un’altra bellissima storia da raccontare che presto condividerò sul mio blog.=)

Condivido la foto con Chris perchè non ho la foto con Tasos =)

DSC08671

Chris Bourtsos and I in 2012

Sono particolarmente felice di questo viaggio a Kastoria perchè sono stata a contatto con la nuova generazione del mio settore: i giovani.=)

E a proposito di donne giovani in carriera : Valerie Zimabal, Kicki di CPL, Victoria di Di Cara, Maria di Pikkenz, Susie Sargianni, Olga Trasia di Trassias Furs sono soltanto alcune delle ragazze fantastiche che avuto l’onore di frequentare durante la mia esperienza a Kastoria.

Mi sono dilungata abbastanza: domani pubblicherò un nuovo post sempre riguardante questa bellissima isola. Ho ancora tantissime cose da raccontare. BACI.

Lady Fur

 

Guarda tutti i miei look su GRAZIAshop

1 Comment

  • Maria Rosaria Olmi scrive:

    Ho viaggiato molto ma la Grecia mi manca. Mi stai facendo crescere la voglia di
    programmare la mia prossima vacanza proprio a Kastoria.
    Complimenti per tuoi look che sono sempre di grande effetto
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *