Installazione Lady Fur

SAMANTHADRAGON1
Questa è un’installazione  che avevo creato per la mia tesi all’Istituto Europeo di Design di Torino: naturalmente l’ho chiamata  ”   “DRAGO”.In realtà ,mi sono ispirata alle corazze dei soldati del 700: forti,  metalliche, protettive. Casualmente, la stessa sera in cui stavo pensando alla mia installazione vidi ” La bella addormentata nel bosco “dove , uno sceneggiatore pieno di fantasia aveva collocato un drago che sputava fuoco energicamente contro il principe che voleva salvare la futura principessa.Ebbene sì, lo confesso: sono sempre stata una sognatrice …Ecco, dunque, spuntare l’idea di creare il drago.Trentasette metri di un tessuto chiamato pelo cammello  (è un materiale che si usa all’interno delle pellicce  o per rinforzare capi di abbigliamento).Trentasette metri  di semi gorgiere e ruches, tulle imbottito di cotone e 42 ore lavorative piene!Dopo la pelliccia, le gorgiere e le ruches sono la mia seconda passione.Il giorno della tesi ho fatto una gran bella figura : infatti, il l mio docente voleva darmi il massimo dei voti.  Peccato che  per una “str****” che mi aveva presa di mira, gli fu impedito di darmi 30 e lode.Siate certi comunque che,  il prossimo DRAGO che farò,  sarà ancora più ricco di rouches ed  emanerà energia e calore e forza da ogni singola apertura. Sarà una vera corazza .Unica variante i materiali : no tulle e cotone bensì pitone e visone.Credo potrà piacervi. Un bacio.

Lady Fur

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *