Indossare la pelliccia con la pioggia, sì o no?

pelliccia con la pioggia

Indossare la pelliccia con la pioggia è sconsigliato dalla maggior parte delle persone.

Se chiedete alle vostre amiche, scoprirete presto che nessuna di loro si sognerebbe mai di indossare una pelliccia in un giorno di pioggia. Per piacere, non ascoltate i loro consigli. Indossare la pelliccia con la pioggia va assolutamente bene, per molte diverse ragioni di cui parleremo più avanti.

Pensate agli animali o al vostro cane. Per esempio i miei cagnolini corrono sotto la pioggia come dei pazzi ma il loro pelo rimane uguale. Non si rovina.

Il che significa che anche noi possiamo farlo. Io stessa, lavorando a stretto contatto con Lady Fur, fondatrice di welovefur, ho a disposizione tantissime pellicce e quando piove le indosso, soprattutto quelle a pelo corto che sono meno delicate.

  • La pelliccia è naturalmente impermeabile

Indossare la pelliccia con la pioggia va bene, in primo luogo perché si tratta di un materiale naturalmente repellente verso l’acqua. Com’è possibile? La pelliccia contiene degli oli naturali che, insieme alla particolare struttura del pelo, impediscono all’acqua di penetrare in profondità.

Al contrario, se immersa completamente in una pozza d’acqua una pelliccia si danneggerebbe sicuramente, ma chiaramente si tratta di una situazione molto diversa da una semplice pioggia.

La pelliccia è un materiale straordinario, amo indossarla quando piove perché essendo termica mi riscalda senza farmi sudare.

Questa era la prima motivazione per cui si può indossare la pelliccia con la pioggia.

  • Come asciugare la pelliccia

Indossare la pelliccia con la pioggia comincia a sembrarvi una cosa sensata? Bene, allora andiamo avanti. Molto importante è dire che, seppure sia naturalmente impermeabile, la pelliccia bagnata necessita di essere asciugata. Come asciugare la pelliccia bagnata?

Asciugare una pelliccia non prevede l’uso di asciugatrici o asciugacapelli. Non è consigliabile stenderla al sole perchè potrebbe rovinarsi il colore del pelo. Sia l’asciugatrice che il sole sono fonti di calore diretto, molto dannose per la pelliccia. Da evitare fonti di calore diretto. Per asciugare una pelliccia è molto meglio ricorrere a un ventilatore o, ancora meglio, appenderla  in una zona ventilata.

Controllate che la pelliccia sia ben asciutta prima di riporla nel vostro armadio.

Per esempio lo scorso weekend ho indossato una pelliccia di zibellino e swakara in montagna. Ero uscita con il mio fidanzato e i miei cani per una battutta di caccia, improvvisamente si è messo a diluviare.

Ero l’unica del gruppo vestita da cacciatrice stilosa con la pelliccia, non mi sono sentita di proseguire la caccia perchè avrei bagnato troppo la mia amata pelliccia personalizzata col mio nome. Non appena tornata a casa ho appeso la pelliccia in bagno e il giorno dopo era asciutta. Peccato non averla potuta indossare per la cena organizzata con i miei amici cacciatori la sera stessa.

  • Non lasciate che la pelliccia si bagni troppo

Una cosa è una pioggia leggera, un’altra una tempesta tropicale.

pelliccia pioggia zibellino swakara

Lady Fur indossa una pelliccia di zibellino e swakara

Se indossare la pelliccia con la pioggia va bene, non lo è lasciare che si inzuppi. Se capita, rivolgetevi a un professionista pellicciaio, saprà sicuramente cosa fare, oppure contattate direttamente gli esperti della pulizia delle pellicce per un pulitura o botale.

  • Conclusioni

La pioggia non è più un problema: una volta capito che indossare la pelliccia con la pioggia si può fare, i timori se ne andranno e sareste elegantemente impellicciate per tutta la stagione autunno-inverno.

Solo un piccolo riassunto: indossare la pelliccia con la pioggia è possibile perché è un materiale naturalmente impermeabile, a patto di asciugarla perfettamente una volta a casa e di non lasciare che si inzuppi.

Team di Welovefur

 

Se volete guardare i fur outfit di Lady Fur cliccate qui

Non perdete i video di Lady Fur nel mondo della pellicceria

 

Foto di Bracchi Reggiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *