In visone la coda della Sirenetta nuova lavorazione da pellicceria

campione pellicceria techinca

Questo tipo di lavorazione da pellicceria cosa vi ricorda? Quando l’ho vista non ci volevo credere. E’ la coda della Sirenetta in visone.

Se guardate attentamente il dettaglio scoprirete le squame della coda della Sirenetta. Io l’ho scoperto durante un mio viaggio a Beijing.

Mi trovavo a Beijing per la China Fashion Week per riprendere come inviata speciale le sfilate per elle.it e per fare un focus sulle pellicce, in particolare la sfilata della Kopenhagen fur.

Questa nuova lavorazione in visone è stata ideata da LuLu Liu una designer cinese basata a Londra. LuLu è stata una delle mie prime follower, è stata la prima designer che ho intervistato sul mio blog, poi casualmente le nostre strade si sono incrociate. Non ci siamo mai più separate, seguo sempre le sue sfilate. L’ultima, qualche giorno fa a Londra.

Questo tipo di lavorazione da pellicceria, soprannominata la sirenetta di visone, richiede tantissimo tempo, il cuoio della pelle di visone è nappato, intagliato e le squame vengono ricucite a mano una per una.

Sul cuoio nappato c’è un punto luce: due perline, una chiara e una scura, anche queste ricamate a mano. Non so se avete capito bene: le squame nappate in visone sono state ricucite UNA PER UNA. (solo al pensiero di dover fare una cosa del genere mi viene mal di testa) Ammiro le pellicciaie, le sarte i macchinisti, i ricamatori! Che mani, che testa, che pazienza (non fa per me) silly

Ore, ore e ore di lavoro. La designer LuLu Liu ha avuto la possibilità di realizzare questa tecnica tanto complicata grazie al supporto di Kick Studio della Kopenhagen Fur ed ha usato questa lavorazione da pellicceria per creare la gonna dell’abito che ha presentato in sfilata che vedete qui sotto.

Per visitare il sito web di "KOPENHAGEN FUR”
abito sirenetta con visone LULU LIU

abito sirenetta con visone LULU LIU

Questa lavorazione in visone richiede davvero tantissimo tempo ma mostra quanto la pelliccia sia un materiale estremamente duttile.

Le pelli da pellicceria permettono ai designer di esprimere al massimo la loro creatività.

Con le pelli da pellicceria puoi fare quello che vuoi.

In questo caso, la difficoltà per un designer non è creare qualcosa di unico, qualcosa di diverso dagli altri, qualcosa di nuovo che non esista sul mercato., il vero problema è lavorare sulla loro creatività per cercare di contenerla un pochino… Mi riferisco al fatto che poi risulterebbe molto difficile venderla.happy-wink

Ma non è certo il caso di questa lavorazione perchè è veramente particolare adatta a un target di estremo lusso.

LuLu se stai leggendo il mio blog spero di poter indossare l’abito sirenetta di visone per la prossima Fashion Week.

Vostra Lady Fur

Lady Fur Firma logo welovefur

Volete scoprire come fare un intarsio con visone? non perdere il mio post precedente.

Chevron la lavorazione degli anni 80

Guarda i miei fur outfit in visone

segui i miei video 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *