Femminilità allo stato puro in pelliccia.

Model in white fur trimmed coat

E’ il primo concetto che mi sovviene pensando alla pelliccia, a ciò che è, a ciò che rappresenta e che ha sempre rappresentato nel tempo.

Il senso di morbidezza, di calore e conforto che esprime raggiunge ogni senso, è irresistibile, trainante, travolgente. La pelliccia, nei suoi dettagli quando è dettaglio, nella sua interezza quando è completo capo d’abbigliamento, arricchisce, valorizza, senza passare mai di moda, senza tramontare. Un collo femminile circondato da un morbidocollo di pelliccia viene esaltato (come un gioiello forse, ma senza richiamare la freddezza del metallo), acquista una sensualità fuori dal comune, invita all’abbraccio, al bacio, e lascia immaginare profumi ed emozioni impareggiabili.

I polsini e manicotti di pelliccia  ricordano le carezze calde dell’inverno circondate dal vento freddo stagionale, quando si stringe la mano della persona accanto, invitandola ad avvicinarsi per conservare quel tepore guadagnato e avidamente conservato all’interno del cappotto.

Poi c’è l’erotismo, quell’erotismo che è proprio della donna completamente vestita, proprio dell’immaginazione, lontano dalla banalità estiva del bikini e dai top che si fingono coprenti.

La donna che, nuda, indossa una pelliccia, richiama l’immaginario collettivo di femmina sofisticata, ferma e determinata ma comunque preda di un istinto quasi animalesco, pronta a spogliarsi, a sorprendere l’uomo mostrandosi totalmente vulnerabile alle passioni, concedendosi nella sua meravigliosa perfezione.

In questi post del blog andremo oltre la pelliccia in quanto capo d’abbigliamento, oltre al fashion meaning, ci dedicheremo all’icona, al simbolo, alla femminilità, a ciò che la pelliccia rappresenta e ha sempre rappresentato, a ciò che esalta e che, come un’ondata, porta fedelmente ogni anno.

Si parla di sensazioni. E come con le emozioni, non si scherza affatto.

Gary K.

fox coat,fur white collar, elegant woman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *