Tailleur in pelliccia

lady fur tailleur in pelliccia kopenhagen fur a parigi
tailleur Kopenhagen Fur

Tailleur in pelliccia per l’Alta Moda di Parigi 

Il tailleur in pelliccia che vedete in foto mi è stato gentilmente prestato dalla Kopenhagen Fur.

Il tailleur è in pelliccia di Swakara, con pelli provenienti dalla casa d’aste danese sopra nominata.

Ho deciso di indossare questo look per il secondo giorno dell’Alta Moda parigina. Una giornata ricca di appuntamenti, sfilate ed eventi. Il tailleur è piaciuto molto ai fotografi di street style ed è stato infatti pubblicato nei best looks di Buro24/7  link qui e The Impression. Per vedere il coverage delle sfilate di Couture clicca qui e seguimi =)

KF-MAISON VANCOURT-MOSCHINO

Ho sempre sognato di avere un tailleur in pelliccia, ero indecisa se farmelo fare in visone rasato o Swakara. Non so perchè fossi convita che il tailleur in pelliccia di swakara o persiano (chiamatelo come preferite) potesse risultare troppo pesante, invece no! E’ esattamente il contrario. Tiene caldo, è morbido, resistente e ti avvolge  perfettamente. Sembra quasi un tessuto. Dopo questa bellissima esperienza ho chiesto al mio sarto di fiducia di Milano di farmi un paio di tailleurs di astrakan: uno rosa ed uno nero da mettere tutti i giorni.

Ho scelto il rosa non perchè è il colore della primavera estate ma perchè è uno dei miei colori preferiti. 

Sapete che non seguo i trend.

Anni fa quando la moda era più slow era un piacere seguire i trend, ora che va così veloce, c’è tutto di tutto, troppo di tutto e soprattutto troppo FAST. Mi piace meno. Voi cosa ne pensate? Vi piace il fast fashion? Riferito poi al settore pellicceria penso non funzioni molto in quanto un capo in pelliccia ha un valore inestimabile: non si puo’ pensare di comprare una pelliccia per una stagione o per indossarlo una volta  su Instagram per poi non usarlo più. 

Spero che il mio settore riesca presto a rivalutare il prodotto pellicceria che non può’ essere considerato come moda industriale da usare una volta e poi da buttare. Gucci ha usate la pelliccia come prodotto moda e guardate la fine che ha fatto…

Se e quando comprate una pelliccia agite in modo responsabile. Spendete in un capo che costi, che sia di qualità. Un capo con un modello e colore iconico per fare in modo che non passi di moda troppo velocemente. 

Dovrò riconsegnare alla Kopenhagen Fur il tailleur di pelliccia a fine settimane della moda il 6 marzo, dopo Parigi. (Peccato me lo sarei tenuto volentieri)  La Kopenhagen Fur ha un grandissimo archivio, ricco di capi in pelliccia realizzati negli ultimi vent’anni. Per un designer che ama la ricerca potrebbe essere una vera fonte di ispirazione. Per gli appassionati di pellicce come me è una specie di paradiso.

Quando vado a Copenhagen, passo sempre da Kopenhagen Fur Studio e spendo qualche ora nella ricerca nel loro archivio.

Ho indossato Il tailleur in pelliccia con un cappellino alla francese, degli occhiali della nuova collezione di Moschino e stivaletto tronchetto. La cintura che ho in vita é fatta artigianalmente a Parigi da un brand di nicchia Maison Vaincourt che potete trovare su ModaOperandi cliccando sulle foto gallery qui sotto. Le pellicce senza cintura non mi piacciono. AMO LE CINTURE valorizzano il nostro punto vita femminile =)

Un bacio

Se non hai letto il primo post clicca qui

Lady Fur

Foto Matteo Volta 

lady fur indossa il tailleur in pelliccia di persiano cintura maison vaincourt lady fur con il tailleur lady fur cammina con il tailleur in swakara kopenhagen fur tailleur-in-pelliccia-007

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *