Pelliccia di cincillà

pelliccia cincillà in autunno

Quanto costa una pelliccia di cincillà, come abbinarla, dove comprarla ed altro ancora.

Mentre scrivo questo post sorrido perchè penso alle scene (un po’ pazze) delle clienti di un negozio di pellicce di lusso dove ho lavorato, come venditrice, per capire bene il target del mio settore. Clienti che non sapevano scegliere tra la pelliccia di cincillà e lo zibellino. Due pellicce diverse che attirano però la stessa tipologia di donna.

Quando una cliente era interessata al cincillà ma anche allo zibellino avvertivo le amiche perchè sapevo che sarebbe stata una vendita LUNGA. Al termine di un’estenuante trattativa o le comprava entrambe oppure optava per la prima lasciando un acconto per la seconda.

Nelle foto indosso una pelliccia di cincillà a manica corta con un grande cappuccio fatta in Italia con pelli di altissima qualità, tipologia black velvet, provenienti dalla Kopenhagen Fur. Il brand è Ghielmetti, non ancora presente in modo attivo sul web (presto lo sarà, l’ho quasi convinto). Il brand Ghielmetti è venduto nelle migliori boutique a St Moritz, Milano, Korea del Sud e un po’ in tutto il mondo. Se volete maggiori info contattatemi. Vi risponderò con piacere.

Le donne che indossano la pelliccia di cincillà sono donne di altissima classe. Non è una pelliccia per tutti. Non voglio sminuire il visone, il coniglio, l’astrakan che bene ho male se lo possono permettere tutti ma il cincillà ha il suo perchè. La pelliccia di cincillà è morbidissima, la più morbida presente sul mercato. Il pelo è soffice, ricco di colori e sfumature, brilla, e quando lo si tocca si percepisce il valore e il piacere di averlo indosso.  A St Moritz da vera amante di questa pelle preziosa ho fatto uno shooting in lingerie con la pelliccia di cincillà, non vedo l’ora di postarlo.

Alcune mie amiche considerano la pelliccia di cincillà come un capo troppo stravagante difficile da portare. Secondo me non lo è assolutamente. Dà un po’ nell’occhio ma tutto dipende da come lo si porta. Anche se la pelliccia di cincillà sta davvero bene con tutto io la indosso sia di giorno che di sera, ma forse io non faccio testo.

pelliccia cincillà indossata da lady fur

Pelliccia di cincilla come e dove indossarla

La pelliccia di cincillà la si può indossare in più occasioni e abbinare in vari modi. Io per esempio l’ho indossata una domenica, di pomeriggio, per andare a prendere un te a Milano con un’amica. E’ vero che il te verde con fiori profumati  e biscotti al cioccolato l’ho sorseggiato nel bar dell’Hotel Principe di Savoia però era pur sempre pomeriggio. Ho abbinato la pelliccia di cincillà a dei pantaloni a vita alta color vino e ad una dolcevita nera sottilissima in cachemire 100%. Un look molto semplice in tema con i colori autunnali. Dopo le chiacchiere con la mia amica, ho fatto un salto in centro per un aperitivo di lavoro e poi a cena in uno dei ristoranti più antichi di Milano e per finire al cinema. Sempre indossando il mio cincillà.

Ammetto di essermi sentita un po’ osservata ma non in modo negativo, anzi. Una signora super chic araba in via Montenapoleone mi ha anche fermata chiedendomi dove avrebbe potuto acquistare una pelliccia a Milano ed un signore,  penso americano, ha mormorato: “good style”. E’ stata una bella giornata=) Ora rispondo a una domanda che mi è stata fatta almeno un centinaio di volte.

Quanto costa una pelliccia di cincillà?

Questa domanda viene posta da chi non è un abituè nel comprare pellicce. La pelliccia di cincillà non ha sicuramente un costo definito. Il prezzo varia in base alla qualità e provenienza delle pelli ma non solo, anche in base al dove viene confezionata e in che modo e infine, alla quantità di pelli utilizzate. Una pelliccia di visone bordata in cincillà vale sicuramente meno di una pelliccia fatta totalmente di pelli di cincillà. Una pelliccia di cincillà lunga fino al ginocchio costa sicuramente di più di una giacca.

Il prezzo delle pelli di cincillà varia di asta in asta, sale e scende (come la borsa). L’asta che vende i cincillà più belli è la Kopenhagen Fur.  

A luglio avevo intervistato uno dei battitori d’asta esperto in cincillà. Presto farò un post completamente dedicato alle varie tipologie di cincillà per non dilungarmi troppo qui. Per darvi un’idea del prezzo delle pelli di cincillà ad oggi, novembre 2015 siamo sui 70 euro circa su pelli di media qualità e sui 90 euro per quelle di alta qualità. Una pelliccia come quella che ho in foto costa circa 30 mila euro.

Molti miei followers mi mandano via mail le foto delle pellicce comprate chiedendo se hanno fatto un buon investimento. Adoro questa cosa, grazie per l’importanza che mi date. Spero col prossimo post dedicato alle pelli di cincillà di riuscire a darvi le risposte che cercate intanto cerco di rispondere brevemente qui.

Come riconoscere valore e qualità di una pelliccia di cincillà

Se andate da un pellicciaio e volete comprare una pelliccia di cincillà per capire se il negoziante vi sta vendendo una pelliccia giusta “qualità/ prezzo” dovete chiedere come prima cosa la provenienza delle pelli. Se le pelli sono certificate e provengono dall’asta è segno che le pelli sono di qualità e provenienti da allevamenti selezionati.

Il colore è di fondamentale importanza. La pelle più bella di cincillà ha il dorso nero (deve essere nero non tendente ad altri colori), poi sfuma al grigio e bianco ai lati che debbono essere totalmente bianchi. Se il bianco è giallino vuol dire che la pelle è vecchia e che non è di qualità. Questo vale per il Black Velvet Cincillà.  Il cincillà deve essere compatto, dovrete controllare che non mostri il cuoio o rotture, il pelo deve brillare ed essere folto in modo uniforme.

Nei prossimi post vi consiglierò dove acquistare una pelliccia di cincillà online e off line, approfondirò le tipologie di cincillà e pubblicherò dei moodboard ricchi di immagini ispirazione e di celebrities in fur dagli anni passati ad oggi.

pelliccia chinchilla lady fur a milano

Scarpe Pas de Rouge, Pelliccia Ghielmetti Pantaloni Nice Things 

pelliccia chinchilla lady fur pelliccia cincillà ghielmetti pelliccia cincillà quanto costa pelliccia cincillà come indossarla pelliccia cincillà milano pelliccia cincillà in autunno pelliccia cincillà autunno milano pelliccia cincillà autunno parco semipieno milano

Se ti è piaciuto questo post non perdere i miei consigli dedicati allo shopping 

Sei un designer e vuoi scovare qualche lavorazione da pellicceria? segui la categoria lavorazioni di pelli da pellicceria

Se invece ami i miei outfit ricchi di pellicce clicca qui

Un bacio

la vostra  Lady Fur

Logo_medio

welovefur primo e unico blog indipendente al mondo specializzato in pelle pellicceria

3 Comments

  • Matilde scrive:

    Incredibile look.
    Non trovo parole per descrivere la bellezza di questa pelliccia.
    Splendido anche lo scenario autunnale
    Un bacio

  • jessicafurs scrive:

    Samantha so benissimo che tu riconosci una pelliccia da un altra pelliccia sei esperta ma lo sai che posso anche riconoscere una pelliccia ad occhi chiusi sentendo semplicemente il pelo forse lo sai fare anche tu saluto pelliccioso da jessica furs

  • Alessandro scrive:

    ciao , una curiosità , visto che sei molto esperta in merito io ho un copriletto 2.30 X 1.80 di cincilla , creazione italiana con certificato , i colori presenti il nero il grigio il bianco , quanto può valere ?
    e mi sapresti dire perché perde leggermente i peli bianchi , ha qualche anno premetto
    grazie Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *