Gilet di visone e una serata finita male

gilet di visone nevris pelliccia di visone nero lady fur

Gilet di visone nero con pitone lucido splendido indossato durante una sera finita male e la selezione dei migliori gilet di pelliccia presenti sul web

Di gilet di visone carini è pieno il web anche se devo ammettere che quando ho googolato: gilet di visone su google.it ci sono rimasta male. Malissimo. La pellicceria italiana è veramente indietro. Peccato: i brand di pellicceria italiani hanno delle collezioni così belle ma in pochi le mostrano sul Web e puntano alla vendita online. Sono ancora convinti che online non si venda e che a mostrare le pellicce si corra il rischio di farsele copiare. Mamma mia quando sento queste frasi mi viene  voglia di cambiare lavoro!.

Certo, vendere le pellicce online da soli è difficile ma questi brand di pellicce potrebbero puntare sul farsi comprare le collezioni da shop online influenti come Luisa Via Roma and Co.. che fanno milioni e milioni di fatturato all’anno vendendo articoli di lusso online.

In questo post vi racconterò qualcosa sui gilet di visone e quello che mi è successo con un ragazzo la sera che ho scattato queste foto con il gilet di visone e pitone di Nevris

Il gilet di visone

Il gilet di visone nero che indosso nella foto mi è stato regalato da Nevris, un brand di pellicce di lusso a cui io sono molto, molto affezionata. Nevris si trova a Kastoria, in Grecia, la patria delle pellicce. Quando mi hanno mandato il loro look book con la collezione di pellicce ho visto il gilet ed ho iniziato subito a rompere le scatole per averlo. Ma ne è valsa la pena: una settimana dopo con sorpresa l’ho ricevuto a casa.

Ma non ho ricevuto soltanto il gilet di pelliccia.

Gilet di visone nero e pelliccia di visone da abbinare

Il gilet di visone mi è arrivato con una pelliccia di visone corta nera molto moderna da indossare sopra il gilet.

Si perchè il designer che ho conosciuto e che adoro, ha pensato bene di fare un gilet di pelliccia vestito e di abbinare al gilet la giacca di visone.

L’idea di portare la pelliccia di visone sopra il gilet mi piace tantissimo. Ma io amo le pelli!  Sapete che sono pazza per coccodrillo, serpenti marini, pitone, anguille così ho pensato di valorizzare nelle foto il gilet di visone nero col pitone. Scatterò a Cortina la pelliccia di visone nera. =)

Questo gilet di pelliccia è fatto in pitone rosa lucido con gonna in visone Blackglama. Si chiude con la calamita. Il fatto che si chiuda con la calamita è piuttosto sexy ed ha fatto subito impazzire il ragazzo che mi ha portata a cena dopo le foto (peccato che la cena sia finita malissimo) Il gilet di pelliccia si puo’ usare anche come vestito ed è proprio quello che ho fatto quella sera.

L’ho indossato con una calzamaglia a rete a buchi fini e delle scarpe di Gucci basse pelose con una camicia nera, lucida, ricca di rouches. Outfit spaziale. Mi sentivo proprio bene.

Se state cercando un gilet di visone

Gilet di pelliccia: se digitate “gilet di pelliccia” nel search di Welovefur troverete un post guida con i migliori gilet di pelliccia anche gilet di visone, gilet di volpe trovati dai miei fashion editors sui migliori shop online. Li potete comprare direttamente dal blog facendo un semplice click sull’immagine del prodotto. Ci ho messo due giorni a fare quel post spero vi piaccia.

Se state cercando un gilet di visone e potete viaggiare e andate a Kastoria vi consiglio di fare un salto da Nevris o potete visitare il catalogo e chiedere via telefono maggiori info. Molti brand che non vendono online vendono via telefono su richiesta. Ho comprato tante cose in questo modo. Tante.

Pelliccia di visone

La pelliccia di visone è un ottimo regalo di Natale. Mi fa impazzire questa di JMendel  e questa pelliccia di visone rosa 

 

gilet di visone con pitone rosa lady fur

 

Trasformate la vostra pelliccia

Se avete delle pellicce ereditate per favore trattatele con cura non buttatele via assolutamente. Fate una rimessa a modello. Trasformate la vostra pelliccia in un bel gilet, in una copertina per il vostro cane. Oppure se proprio volete sbarazzarvene ho scritto un post su come fare ma solo al pensiero di vendere una delle mie pellicce mi viene il mal di pancia.

La pelliccia ha un valore inestimabile. Non vendetela trasformatela e riutilizzatela.

Vi faccio un esempio. Ho ereditato una pelliccia di visone bianco latte. L’ho trasformata. Ho fatto fare un gilet di visone doppio petto color bianco davanti e color mogano dietro con fodera rosa antico  e bottoni in coccodrillo bianco. Molto figo. E’ una rimessa a modello. Sembra una pelliccia nuova. Appena avrò un po’ di tempo farò un post con la foto del gilet in pelliccia doppio petto con cachemire di cui sopra.

Ho trasformato una pellicciaia di visone bianca pure bruttina in un gilet incredibilmente bello

Sapete che io amo rifare le pellicce per cui se volete trasformare la vostra pelliccia scrivetemi. A Milano ho tre laboratori con cui lavoro: sono bravi e veloci. Però non prendo tutte le rimesse. Scelgo solo i progetti che mi piacciono veramente perchè questo lavoro per me è un hobby e lo faccio con passione.

Se siete dei freddolosi e la pelliccia di visone non vi basta

Nel gilet di visone visto che sono freddolosa, (ho scelto il lavoro giusto ahahah) ho inserito un po’ di cachemire sulla schiena. Tiene caldissimo. Non vedo l’ora di scattarlo e condividerlo con voi.

Presto inserirò nel mio blog una pagina con tutte le rimesse a modello delle mie pellicce. Caricherò il prima e il dopo. Troverete giacche di visone con pelli danesi, una pelliccia di visone bianca, una pelliccia di visone nera con pelli blackglama e molte altre. Una più bella dell’altra, tutte pellicce un po’ particolari. Gilet pelliccia visone abbinato a tessuto broccato con fodera arancione vintage di Pucci e bordi di volpe.

Amo mixare fodere vintage di brand famosi a tessuti particolari che valorizzino il colore del pelo.

Col laboratorio di pellicceria che si occupa di fare le rimesse a modello delle mie pellicce è stato amore/odio. All’inizio le frasi erano:

Il laboratorio di pellicceria: Lady Fur non capisci niente! Non si può fare. Non si fa! La zip no! La tasca no. Il tessuto con la giacca di visone e la zip spessa no….

Lady Fur: Stai sereno che si può fare tutto!! (pazienza infinita)

Dopo gocce di xanax e tisane Relax e telefonate infinite con mia nonna che tentava di tranquillizzarmi il laboratorio finiva i capi esattamente come volevo io. =)=) Ho riempito di pasticcini e cioccolato tutti i macchinisti e le sarte in modo da tenerli di buonumore: peccato non bevano vino, sarebbe stato più facile.

Sta di fatto che visti i risultati delle rimesse a modello il laboratorio ora si fida di me ciecamente. Anche troppo visto che ogni volta che c’è da fare una rimessa mi chiamano ma ahimé non ho abbastanza tempo per occuparmi anche di questo. Uffa!

Chiudo il capitolo sulle rimesse a modello delle pellicce (scusate sapete che scrivo di getto e ogni tanto mi dilungo) e termino il post raccontandovi come è andata la serata con questo amante di pellicce.  Vi racconto la storia che ha dell’incredibile.

 

Dopo aver scattato le foto col gilet di pelliccia sono uscita con un ragazzo: la serata é andata malissimo ma l’outfit con il gilet di visone ha avuto un grande successo.

Gilet di visone vestito con pelliccia di visone e via la serata doveva essere pazzesca.

Erano mesi che mi chiedeva insistentemente di uscire. Messaggi, chiamate su chiamate…

Un ragazzo di Milano appassionato di pelli da pellicceria. Si presenta indossando una pelliccia di montone da uomo (e questa cosa mi è piaciuta tantissimo) tra l’atro ho scritto un post sulle pellicce di montone cliccate qui. Molto bello apparentemente intelligente, a cena mi ha fatto ridere stava andando tutto bene.

Finche è arrivato il conto. Un conto normalissimo di un ristorante medio-alto di Milano. Calcolate che non bevo vino quindi non era nemmeno così alto.

Il ristorante l’aveva scelto LUI. Mi aveva invitata LUI.

Ma all’arrivo del conto mi guarda con una faccia strana. Fa un verso tipo AH!. Poi mi riguarda e fa: sono xxx euro …. a testa. (a bassa voce ma diretto, tipo i venditori di aspirapolvere, quelli che vendono porta  a porta che dopo averti elencato tutti gli optionals e benefits ti sparano il prezzo piano piano ma decisi e ti mettono la penna in mano per firmare)

Ripeto. Mi ha invitata lui. Ha scelto lui il ristorante. Il galateo dice che paga chi invita. Inutile dire che sono una donna e che lui mi stava “corteggiando”. Dopo aver trascorso la serata a raccontarmi quanto guadagna, ad elencare i capi in pelliccia che ha nell’armadio mi chiede di pagare alla romana? Ma stiamo scherzando? Ma è pazzo? In quel momento ho guardato il mio outfit, il mio gilet di visone pelli blackglama che significa top quality ed ho pensato: Non vale la pensa di indossarlo con questo idiota, ma essendo una persona educata ho pagato senza fare nessuna scena né mostrare il mio nervosismo o la mia irritazione o il mio sconvolgimento.

Saliamo in macchina. Mi accompagna a casa. Si avvicina per darmi un bacio sulle labbra al che mi sposto. Lui capisce che c’è qualcosa che non va…

Me ne vado chiudendogli la porta in faccia =)

Il giorno seguente mi rinvita a cena. Gli mando un messaggio lapidario: NON ESCO CON CHI MI FA PAGARE LA CENA!

Mi richiama ma …. IL EST FINI! THE END! NEVER AGAIN IN MY LIFE!

Ormai avevo capito che non era il ragazzo adatto a me. Non soltanto perchè mi aveva fatto pagare la cena ma proprio per la totale mancanza di galanteria: avevo anche dovuto pregarlo di passare a prendermi a casa perché lui pensava di incontrami al ristorante.

Sicuramente leggerà questo post AMEN mi sta’ troppo sulle p***** ahahah, tranne la pelliccia che indossava, il montone intarsiato con foca, FIGHISSIMO.

Sono entusiasta di pubblicare queste foto. Ritraggono esattamente il mood, il mio stato d’animo di questi giorni. Sono in una fase romantica. Milano è ricca di luci, l’atmosfera del Natale è magica. Nonostante non abbia un fidanzato mi sento innamorata e felice. Diciamo che sono in una fase mistica.

Bene, spero che le foto col gilet di visone vi piacciano e che la mia storia iniziata bene e finita male vi abbia fatto un po’ ridere.

Foto Ekaterina Igantova

gilet di visone lady fur pelliccia visone nero

Love you Lady Fur

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *