Doha come vestirsi

collana radà doha

Foto del mio viaggio a Doha e consigli su cosa indossare

Doha è stupenda, tornerò a fine dicembre.

Sono stata nella capitale del Qatar ben otto giorni, dagli ultimi giorni di novembre ai primi di dicembre. Avevo fatto una valigia ricca di shorts, bikini, gonne con spacchi, abiti super sexy attillati, top con scollature davanti e dietro…è rimasto tutto in valigia. Non avevo tenuto conto della legge Islamica che non permette alle donne di scoprirsi troppo. Doha è una città molto religiosa: è quindi fondamentale rispettare le loro regole.

lady fur cammina per doha abito bianco

Donne: come vestirsi a Doha?

Consiglio di indossare abiti lunghi, giocare con sovrapposizioni di tuniche e gonnelloni come ho fatto nelle foto che vedete qui sotto dove indosso una tunica bianca di puro lino e una gonna lunga fino alle caviglie sempre di lino. Copritevi. Gambe coperte, e per le scollature davanti o dietro lascerei perdere…

A Doha fa caldo, d’inverno ci sono circa 25 gradi, la mattina, e a pranzo ho fatto il bagno. Il sole tramonta alle 4.30. Le giornate volano. Per la sera è consigliabile una giacca di pelle o una giacca estiva.

Oro, color sabbia, bianco, azzurro, argento, rosso e le sfumature del marrone sono i colori di questa bellissima città che mi ha regalato tante emozioni speciali e che mi hanno inspirata.

Consiglio di indossare abiti semplici dalle linee morbide, magari dei colori di Doha, e arricchirli con collane, orecchini e gioielli oro o argento con pietre. Io per esempio nella foto indosso una gonna di 120 Percento Lino con tunica, una collana di pietre swarovsky di Radà, il mio brand preferito italiano di bigiotteria di lusso. (Avevo fatto un post riguardo la mio meeting con Daniela la stilista di Radà a Parigi). La borsa zainetto è di Giancarlo Petriglia in pitone color oro (le arabe sono impazzite per la mia borsa e per le scarpe)

Se andate a Doha per visitare la città consiglio scarpe comode, basse, ma chic come le flat che indosso nelle foto Le Capresi fatte in italia, con ricamo sulla punta.

cosa indossare a doha come vestirsi a doha lady fur vestito bianco 120 percento lino 120 percento lino lady fur a doha con vestito bianco lady fur scatta una foto col cellulare  a doha a dicembre

Cosa fare a Doha?

A Doha ci sono mille posti da visitare come le moschee, i musei, negozi di falchi. Si può fare una gita nel deserto magari su un cammello o su una gip o ancor meglio su una di quelle mini macchine sportive. Leggete questo articolo che vi racconta bene cosa fare a Doha. Non ve lo racconto io perchè come sapete io amo scrivere di pellicce e accessori di lusso, il mio sito non è dedicato al turismo=

lady fur a doha moschea lady fur indossa giancarlo petrglia a doha muro color oro qatar colori del qatar lady fur abito bianco in lino a doha moschea color oro doha qatar davanti alla moschea color oro collana radà caffè arabo porta di una grande moschea a doha lady fur abito bianco a doha muro color oro a doha

Sono uscita tutte le sere ho cenato in ristoranti di cucina classica araba nei quartieri di Doha dove ci sono pochissimi europei principalmente arabi del posto e in luoghi più internazionali come al W Hotel, Intercontinetal Hotel etc..

The Pearl è il nome del luogo dove si trovava l’appartamento trafigo nel quale sono stata ospitata, situato in uno degli ultimi piani di un palazzo con vista da urlo.

The Paerl è un’isola artificiale a forma di cerchio: c’è un porto, ci sono tantissimi negozi, ristoranti e divertimenti. E’ la zona IN di Doha.

 

scarpe le capresi e borsa giancarlo petriglia mad in italy

Borsa Giancarlo Petriglia Scarpe Le Capresi

moschea a doha

Vi racconterò altro nei prossimi post

Le foto sono state scattate da una fotografa locale, Karolina, specializzata in ritratti, foto di moda e matrimoni. Nel caso in cui vi servisse una fotografa lei è eccezionale. E’ nata in Polonia, ha un gusto molto particolare e, cosa che non guasta, una pazienza infinita. <3

Vostra Lady Fur

Se vie piace il mio stile seguite questa categoria ricca di fotografie die miei outfit

Avete visto il video fatto a Baltimora col pellicciaio più antico di America?

 

Logo_medio

5 Comments

  • William scrive:

    Anche se hai dovuto rinunciare a qualche abito scollato non hi sei persa nulla. Questo abbigliamento è perfettamente in tono con lo scenario.
    Perfetti anche gli accessori: non potevi trovare nulla di più adatto

    Un bacio, William

  • Giangi Ruffini scrive:

    I colori delle città dei Paesi Arabi sono stupendi. Prevale sempre l’oro che, in questo caso,
    fa da giusto sfondo al tuo impeccabile abbigliamento particolarmente adatto a i luoghi
    Inutile dire che non fallisci mai un colpo. Un abbraccio
    Giangi

  • MariaElena scrive:

    Quanto ti invidio. Non conosco i Paesi Arabi se non per sentito dire.
    Ho soltanto l’esperienza di uno scalo nell’aeroporto di Abu Dhabi la cui splendida volta a mosaico mi aveva colpita molto. Ora guardando queste splendide immagini mi rendo
    conto della maestosità e della bellezza dei monumenti da te fotografati.
    Un abbraccio

  • Carminetta Piseddu scrive:

    Posti stupendi e tu perfettamente inserita nel contesto !!!

  • alida carletti scrive:

    queste città del Golfo Persico sono per lo più finte,delle Disneyland costruite su villaggi di pescatori, con il sudore degli immigrati indiani….non ci trovo nulla di esotico…il vero fascino arabo puoi trovarlo solo nei paesi del nord Africa..Marocco, Algeria….aprite gli occhi e guardiamo oltre gli specchi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *